DraftSight 2017 Rilasciato 1


Appena rilasciato il nuovo aggiornamento annuale per DraftSight, il software CAD 2D gratuito nella versione base e multi – piattaforma della Dassault System. Disponibile per il download DraftSight 2017 SP0, naturalmente come sempre in versione definitiva per Windows e in versione beta per Mac OS X e Linux.

Come già anticipato con il rilascio della versione beta, DraftSight 2017 apporta oltre 200 miglioramenti quasi tutti provenienti dai feedback degli utenti, tra cui quella della qualità del disegno, della migliorata produttività con i suggerimenti che arrivano durante la digitalizzazione dal promt dei comandi, nuove funzionalità e caratteristiche.

DraftSight 2017 SP0

DraftSight 2017 SP0

Comunque i miglioramenti di DraftSight 2017 rispetto alla versione precedente sono:

Nuovi comandi (disponibile per tutte le versioni):

  • ChangeSpace. Trasferimenti entità da modello di lavoro per Foglio di lavoro e viceversa;
  • Comandi aggiuntivi quali:
    • CircularPattern. Crea copie di entità specificati, in un modello circolare (comando Finestra variante del comando pattern, opzione circolare);
    • LinearPattern. Crea copie di entità di cui una (variante finestra di comando del comando del modello, l’opzione Lineare) a matrice lineare;

Nuove funzionalità (disponibile per tutte le versioni):

  • Miglioramenti di editing Polilinea Le opzioni sono disponibili con il nuovo comando _EDITPOLYLINE e che permette diverse opzioni sulle polilinee quali: Annulla, Chiudi, ESci, Edita vertice, Inverti, LINeagen, OTTimizza, Spline, conIcità, lARghezza o uNIsci (le maiuscole sono i comandi);
  • Aggiunta l’opzione che permette di nascondere automaticamente le tavolozze degli strumenti. Con la possibilità di nascondere automaticamente ogni volta che si sposta il puntatore di distanza sulla tavolozza e ricompare in modo automatico nel momento in cui ci si sposta sul titolo della tavolozza;
  • Migliorata la finestra di dialogo delle impostazioni di stampa, che è stato riprogettato per una migliore usabilità. L’anteprima di stampa si aggiorna dinamicamente quando si modificano le impostazioni di stampa e mostra un’immagine di anteprima ottimizzata prima di stampare;
  • Migliorato la finestra di dialogo del layout, anche questo ridisegnato e riorganizzato per una maggiore chiarezza;

Nuovi comandi (disponibile per le sole versioni Professional e Enterprise):

  • Linea centrale. Crea una mezzeria tra le coppie di linee, archi e segmenti di polilinea. È possibile impostare l’estensione per la mezzeria per superare le entità che definiscono il contorno. Il _LineStyle (comando che anche  nella versione gratuita apre la tabella “stile di linea”) specifico per la mezzeria viene assegnato automaticamente;
  • Modello tramite un percorso:
    • Opzione Path disponibile dal comando modello. Crea copie di entità specificati lungo un percorso. Il percorso può essere da una linea, polilinea, arco, cerchio, ellisse o spline. Le opzioni di allineamento controllano l’aspetto del modello risultante;
    • PathPattern comando “_PathPattern” dalla finestra di comando come variante del modello tramite il percorso opzione;
  • Split Dimension. Divide la quota in estensione linee con entità quota nel punto in cui si intersecano altre entità. È inoltre possibile unire le linee di quota di estensione e di divisione;
  • EditXBlockAttribute. Modifica i valori e le proprietà dei blocchi inseriti tramite BlockAttribute. Ed includono layer, TextStyle, e altre impostazioni;
  • ImportDGN. Contenuti inserti da un file DGN (file di progettazione) come blocchi in disegni;
  • Comandi disponibili se si inserisce come sottoposto un file DGN:
    • AttachDGN. Fissa un modello progettuale da un file DGN a un disegno;
    • LayersDGN. Controlla la visibilità dei livelli di un sottoposto DGN;
    • ClipDGN. “Clips” di un sottoposto DGN in un contorno specificato;
    • DetachDGN Stacca sottoposti DGN che erano attaccati al disegno corrente. – DGNUnderlayOptions. Imposta accesso EntitySnap alle entità del sottoposto DGN e controlla la visibilità della cornice dei sottoposti DGN;
    • I nomi dei sottoposti PDF che si allegano a un disegno sono elencati nella tavolozza dei Riferimenti;
  • Auto-Completamento dei comandi. “AutoCompleteOptions” imposta le opzioni da applicare al completamento automatico dei nomi  dei comandi e le possibili varianti. Suggerimenti dei comandi visibili durante la digitazione. AutoCompleteOptions apre la finestra variante del comando.

Nuove funzionalità (disponibile per le sole versioni Professional e Enterprise):

  • Barra degli strumenti Heads-Up Display. Appare quando si seleziona le entità e consente di ingrandire le entità specificate, modificarne il layer, LineStyle, e LineWidth, le entità quota, o ancora di creare un blocco dalle entità;
  • Dimension snap offset distances. Posiziona linee di misura ad una distanze specificata da entità lineari misurate e tra le linee di misure successive;
  • Import Part Contour (DELMIA to DraftSight). Possibilità di importare un profilo di contorno dalla DELMIA generato da un file XML in DraftSight e utilizzabile come file .dwg a scopo di verifica e la modifica, poi ri-salvare manualmente come .dxf per macchine a controllo numerico;
  • Esporta Tabella in Excel. Offre la possibilità di esportare una tabella standard in un foglio di calcolo .xlsx;

Nuove funzionalità Toolbox (disponibile per le sole versioni Professional e Enterprise):

  • Supporto dei livelli predefiniti;
  • JIS hardware. Diversi JIS (Japanese Industrial Standards) tipi di hardware nuovi nella Toolbox;

Nuova unterfaccia API (disponibile per le sole versioni Professional e Enterprise):

  • Nuova unterfaccia API che consente agli sviluppatori di add-in di terze parti di aggiungere la loro interfaccia utente personalizzata.

Per vedere tutte le novità di DraftSight 2017, link al PDF “Whats New DraftSight 2017“,  per vedere i requisiti minimi e raccomandati per il corretto supporto di DraftSight per le diverse versioni (Windows, Mac OS X e Linux) si rimanda al PDF “DraftSight 2017 System Requirements“.

Questa la pagina per scaricare DraftSight 2017 SP0. Il download per Windows a 64 bit è di 196 MB180 MB per il 32 bit. Il file immagine per la versione OS X è di 192  MB (disponibile in versione Beta e per i soli sistemi a 64 bit). La versione per Linux nel formato rpm è di 522 MB mentre poco di più, 523 MB per la versione .deb.

Scarichiamo il file e lanciamo il processo di installazione finito il quale ci verrà chiesto anche in questa versione se vogliamo aggiornare alla versione Professional. Premiamo “No grazie” se si vuole usare la versione gratuita.

Si prosegue con l’avvio del programma che si apre con un profilo di default se siamo alla prima installazione del CAD se invece è un aggiornamento compare l’Assistente per la migrazione.

Finito, bisogna registrarsi ed attivare il software altrimenti lo potremmo utilizzare per 30 giorni.

Possiamo ora utilizzare la nuova versione di DraftSinght nella versione gratuita oppure possiamo provare per 30 giorni la versione Professional pigiando “Try DraftSight Professional” e compilando il form che compare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Un commento su “DraftSight 2017 Rilasciato

  • stefano serri [email protected]

    l anteprima di stampa e’ decisamente un passo indietro!!!!!!!
    sul mio Pc almeno 5 volte al giorno blocca il programma .