DraftSight su Windows “Critical Hotfix”


Dal sito principale Dassault Systèmes alla pagina di DraftSight è presente una nota che avverte di un “Critical Hotfix“. Questo aggiornamento è necessario installare su tutte le macchine Windows per evitare interruzioni del programma  a partire dal 1 ° marzo 2017.

I programmatori del team di DraftSight sono venuti a conoscenza di questo problema. Infatti, per colpa di un certificato scaduto su Windows* 32 e 64 bit di DraftSight che creerà dei dei problemi. Il certificato interessa le versioni  rilasciate dal 2012 al 2017 e, a partire dal 1 marzo 2017 DraftSight su Windows o non verrà proprio lanciato o si arresterà in fase di avvio.

E, per evitare questo inconveniente a tutti gli utilizzatori del software il team di DraftSight hanno reso disponibile con anticipo di questa correzione fondamentale per la risoluzione del problema prima del 1 marzo.

Si invita quindi a scaricare il seguente Hotfix come aggiornamento rapido. Di seguito è possibile vedere le versioni interessate e come detto comprende anche l’ultima “DraftSight 2017 SP0“.

DraftSight "Critical Hotfix" release interessate

DraftSight “Critical Hotfix” release interessate

Come detto il problema non interessa alle versioni di DraftSight per Mac e Linux (Free / Beta). Perché, non hanno bisogno di questo aggiornamento rapido in quanto non sono influenzati dal certificato scaduto essendo questo un certificato di Windows.

Questo il link per il file PDF dove alla seconda pagina dal titolo “Critical Hotfix Installation Instructions”  viene spiegato come installare il “Critical Hotfix “.

Download diretto per scaricare l’Hotfix critico.

Ricordo che l’ultima versione disponibile per DraftSight è la versione 2017. La versione 2017 con download disponibile per Windows a 64 bit di 196 MB, 180 MB per il 32 bit. Mentre la versione per OS X è di 192  MB (disponibile in versione Beta e per i soli sistemi a 64 bit).  versione per Linux nel formato rpm è di 522 MB mentre poco di più, 523 MB per la versione .deb.

Scarichiamo il file e lanciamo il processo di installazione finito il quale ci verrà chiesto anche in questa versione se vogliamo aggiornare alla versione Professional. Premiamo “No grazie” se si vuole usare la versione gratuita.

Si prosegue con l’avvio del programma che si apre con un profilo di default se siamo alla prima installazione del CAD se invece è un aggiornamento compare l’Assistente per la migrazione.

Finito, bisogna registrarsi ed attivare il software altrimenti lo potremmo utilizzare per 30 giorni.

Possiamo ora utilizzare la nuova versione di DraftSinght nella versione gratuita oppure possiamo provare per 30 giorni la versione Professional pigiando “Try DraftSight Professional” e compilando il form che compare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*