nanoCAD SPDS beta-tester


In febbraio avevo già presentato un nuovo programma in versione Beta di nanoCAD; nanoCAD Mechanica. Da qualche giorno è disponibile una nuova versione sempre disponibile come Beta e separata dalla precedente. La nuova versione Beta si chiama nanoCAD SPDS e se andiamo nella pagina dedicata alle versioni Beta troviamo entrambi.

Come sempre torno a rimarcare il fatto che la versione Free è ancora ferma alla 5.0 da ottobre 2013, mentre la versione PLUS è la versione 6 anche questa ha tanti mesi sul groppone. Comunque questo ritrovato sforzo lavorativo in Nanosoft fa ben sperare in una nuova versione PLUS che porterebbe ad un avanzamento di versione anche per la Free.

Ma lasciamo stare per ora la situazione del software nelle sue versioni stabili e vediamo cos’è nanoCAD SPDS.

SPDS Splash. Fonte nanoCAD.com

SPDS Splash. Fonte nanoCAD.com

nanoCAD SPDS è sempre un software di progettazione dedito al 2D con una vasta libreria di parti standard e strumenti progettati per aiutare la progettazione civile. nanoCAD SPDS può essere utilizzato nella progettazione degli impianti è infatti sviluppato principalmente per gli ingegneri edili e disegnatori. Il software si basa ul motore MuliCAD, disponibile per i membri del Club nanoCAD Developers via MulitiCAD API e MuliCAD.NET API.

In sostanza nanoCAD SPDS sembra in tutto nanoCAD però con molti strumenti aggiuntivi disponibili in un nuovo set di strumenti “SPDS“. Per iniziare a capire come funziona il programma è necessario consultare la guida.

Anche perché lo scopo principale di SPDS è quello della preparazione della documentazione di costruzione in conformità con gli standard di disegno locali. Il software include vasto numero di caratteristiche basate sulla tecnologia di elementi di disegno, caratteristiche atte ad automatizzare le operazioni di routine per la creazione di facciata, piano, sezioni e viste di dettaglio.

Fonte immagine nanocad.com

Fonte immagine nanocad.com

Con nanoCAD SPDS possiamo disegnare bordi e cartigli, coordinate, disegnare e creare finestre, porte con database dei modelli, inserire i livelli, note, viste e sezioni, ecc. Dispone anche di un modulo Architettura di software nanoCAD SPDS permette di disegnare piani con strumenti speciali e oggetti.

Dispone anche di una utilità di disegno che permette il tratteggio con i file *.pat oltre alla possibilità di strumenti di posizionamento per disegnare confini e cartigli in conformità con ISO, DIN, IS standard. I Bordi del disegno ed i modelli dei cartigli sono memorizzati in un database e possono essere facilmente modificati o ridisegnati a nostro piacimento utilizzando le primitive. Si possono ancora creare Tabelle e report il software interagisce con le tabelle di MS Excel o Open Office.

nanoCAD SPDS è in grado di convertire le tabelle di AutoCAD, dispone di una biblioteca di oggetti parametrici preinstallata con modelli e parti standard di molti materiali ed è altamente personalizzabile e in grado di soddisfare le esigenze di ogni standard.

Per partecipare al programma Beta Test di nanoCAD SPDS e quindi scaricare il software così da contribuire a renderlo ancora migliore inviando le nostre opinioni, i suggerimenti e le segnalazioni di bug. Bisogna per prima cosa registrarsi con una mail valida e accettare i termini e le condizioni del programma “beta-tester Nanosoft. Tramite mail ci verrà inviato il link da dove possiamo scaricare la nuova versione in Beta Tester, senza alcun costo.

Beta Testers

Premendo il pulsante “Voglio partecipare al programma di beta-tester Nanosoft” si avrà accesso alla beta – Nanosoft software alle seguenti condizioni:

  1. Tutto il software beta è distribuito senza alcuna garanzia. Esso è fornito “così com’è” senza garanzia di alcun tipo, sia esplicita che implicita, incluse, ma non limitato a, le garanzie implicite di commerciabilità e idoneità per un particolare scopo. L’intero rischio per quanto riguarda la qualità e le prestazioni del programma è tua.
  2. In nessun caso Nanosoft evento sarà ritenuta responsabile per danni, compresi i danni generali, danni speciali, incidentali o consequenziali derivanti dall’uso o dall’impossibilità di utilizzare il programma (inclusi ma non limitati a perdite di dati o di dati, LA CORRUZIONE o perdite subite da voi o da terzi o da un guasto del software in versione beta per operare con altri programmi).
  3. Si stanno dando a Nanosoft e/o partner di Nanosoft il permesso di contattare voi per quanto riguarda i prodotti e servizi Nanosoft.

Link alla Home del progetto da qui possiamo scaricare l’ultima versione stabile disponibile la 5.0;

Link per scaricare la traduzione in italiano della versione 5.0;

Link alla categoria del software sul blog;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*