Marble 1.9.0


Marble il globo virtuale e l’atlante mondiale, creato da KDE, Open Source, multi – piattaforma, nonché uno dei (tanti) antagonisti di Google Earth si aggiorna ed ora la versione a disposizione è la 1.9.0 per il desktop, 0.19 come biblioteca e 4.14 come KDE SC.

Di Marble avevo già scritto in un precedente post ( Marble alternativa Open Source a Google Earth) in cui ne elogiavo i pregi tra cui anche una grande flessibilità che lo rende facilmente integrabile con altri software.

Marble 1.9.0

Marble 1.9.0

Con Marble è possibile cercare luoghi, creare mappe, misurare distanze,  avere delle informazioni dettagliate sulla località (tramite un collegamento ad internet). Infatti se clicchiamo su una località o luogo di interesse con il mouse  compare una etichetta che ci indirizzerà al rispettivo articolo su Wikipedia.

Marble dispone di numerose mappe tematiche come: una mappa in stile topografico, una vista satellitare, una mappa stradale grazie ad OpenStreetMap (Marble promuove infatti l’uso di mappe gratuite), una vista della Terra di notte, la mappa delle temperature, delle precipitazioni o quella con la copertura nuvolosa in tempo reale.

Tutte le mappe sono una chiave di mappa personalizzata, quindi può essere utilizzato anche come strumento educativo per l’uso in aule. Per scopi didattici è anche possibile modificare la data e l’ora e vedere come il cielo stellato e la zona crepuscolare sulla mappa cambiano.

Marble offre molte informazioni circa l’origine dei dati e delle licenze di questi. Questa informazione è nell’angolo in basso a destra delle mappe. In questo modo siamo in grado di dare una corretta attribuzione agli screenshots.

Marble ci permette anche di misurare la distanza tra due punti, di creare percorsi di trovare una strada da un punto ad un’altro e di effettuare ricerche.

marble touch

marble touch

Può anche essere usato come navigatore dato dalla possibilità di trovare e quindi effettuare una ricerca ed un percorso da un punto A ad un punto B e anche perché è possibile installarlo su smartphone di ultima generazione trasformando il telefono in un dispositivo di navigazione funzionante sia online che offline.

Al momento sopporta solo smartphone Nokia e più precisamente i modelli N900, N950 e N9. Ancora niente anche se una versione per sistema Android è in cantiere.

Marble in origine era parte integrante in KDE (progetto di interfaccia grafica DE – Desktop Enveronnement con una vasta comunità nel panorama Linux) ed implementato perfettamente nel suo DE. Ma visto che è un software di successo da tempo ormai è stato reso disponibile anche per altri DE GNU/Linux e per altri sistemi operativi. Disponibile infatti, anche per Windows, Mac OSX, Unix.

Come detto sopra ad oggi il software è disponibile in versione Desktop con la versione 1.9, la versione della biblioteca è la 0.19 e KDE SC è in versione 4.14.

Sito marble.kde;

Download dal sito marble.kde;

Sito edu.kde;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*