Pencil2D 0.6.0


Da dicembre è disponibile una nuova versione di Pencil2D. Pencil2D deriva da Pencil, software lasciato senza sviluppo per anni. Lo sviluppo ripreso poi nel 2013 con il rilascio di una nuova versione e con la promessa che sarebbe stato sviluppato in maniera attiva.

Ancora una volta però le cose sono andate a rilento e solo a fine 2017 è stata rilasciata una nuova versione con la speranza che questa volta si continui a svilupparlo e migliorarlo. E’ del 1 dicembre 2017 infatti il nuovo Pencil2D 0.6.0.

Pencil2D è un software multi – piattaforma, applicazione cross-platform che permette di realizzare una sequenza di frame – by – frame di animazione 2D che possiamo elaborare ed esportare in vari formati. Della versione 0.5.4 a questa sono stati risolti migliaia (!!!) di bug, con il risultato di un software più stabile (la precedente versione poteva anche chiudersi facendo perdere il lavoro fatto).

Anche se Pencil2D 0.6.0 contiene ancora problemi noti ai quali gli sviluppatori stanno lavorando sodo per risolverli.

Le principali differenze tra la versione 0.5.4 e il nuovo Pencil2D 0.6.0 sono:

  • Nuova ruota dei colori, che rende la scelta del colore ora meno frustrante;
  • Nuova tavolozza a forma di griglia, con la possibilità di cambiare la dimensione;
  • Suddivisioni dei frame a buccia di cipolla, con i frame precedenti di colore rosso e quelli successivi di colore blu;
  • Ora è funzionante l’esportazione dei frame in video con possibilità di esportazione in vari formati quali: gif, avi, mp4 o wmv;
  • Il software è ora disponibile in 12 lingue quali: Inglese, ceco, danese, tedesco, spagnolo, francese, ungherese, italiano, giapponese, portoghese, russo e cinese tradizionale. Se si vuole aggiungere una traduzione è possibile farlo aderendo al progetto di traduzione Transifex;
  • Miglioramenti alla timeline;
  • Miglioramenti dello strumento di disegno (con delle scorciatoie da tastiera);
  • Miglioramenti delle interfacce;

Altre caratteristiche e miglioramenti:

  • Aggiunto il canale alfa alla tavolozza dei colori;
  • Aggiunte associazioni di file .pcl / .pclx e icone su mac OS;
  • Aggiunta l’interfaccia a riga di comando;
  • Il comportamento di selezione del colore è separato tra Bitmap e Livelli vettoriali (l’uso della ruota dei colori sui livelli bitmap influisce solo sul colore attivo e non sui campioni della tavolozza dei colori. In Livelli vettoriali, la modifica di qualsiasi campione influisce solo sui colori del vettore);
  • Rotazione “a mano libera” di canvas implementata. (ALT + RMB and drag);
  • Implementato il fotogramma della fotocamera persistente (“passepartout”) per l’anteprima delle dimensioni della tela e dell’esportazione (può essere nascosto nascondendo il livello della fotocamera);
  • Implementazione della selezione di mirroring orizzontale e verticale (“Flipping”);
  • Esportare filmati in un determinato intervallo;

Correzioni

  • Reinterpretazione di Camera Motion Interpolation (“tweening”);
  • Rimossa l’opzione di sfondo sfumato inutilizzato dalle preferenze;
  • Corretta l’importazione del suono e la riproduzione della timeline;
  • Risolto il problema del salvataggio automatico;
  • Corretti i mapping delle scorciatoie;
  • Correzioni di errori vari.

Pencil2D è un progetto gratuito e open source, senza fini di lucro e guidato dalla comunità. Tutto il codice, i documenti e il sito web sono forniti dalla comunità di volontari. Si invoglia pertanto alla collaborazione e ad aiutare con le proprie conoscenze lo sviluppo del software. Consultare la pagina “Contribute“.

Il codice sorgente è disponibile sia su GitHub che su Bitbucket.

Home page di Pencil2D;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*