GIMP 2.10.22


Nuovo aggiornamento minore disponibile per GIMP. Rilasciato il 07 ottobre 2020 il nuovo GIMP 2.10.22, versione che corregge alcuni bug ma che contiene anche modifiche di manutenzione nel codice di base.

Ricordo che da un pò c’è una nuova politica nel rilascio degli sviluppi di GIMP per la correzione di bug che mirano ad una maggiore stabilità del software e che ha portato già a molti rilasci minori della serie GIMP 2.10 .

GIMP acronimo di “GNU Image Manipulation Program” è un software adatto al fotoritocco, fotomontaggio, conversione tra molteplici formati di file ed è compatibile anche con il formato proprietario di Adobe Photoshop. Rilasciato con licenza libera (LGPL v3+ e GPLv3+) è quindi liberamente scaricabile e distribuibile. Propria la sua natura open permette al software di essere ampliato anche se è già di per se più che sufficiente per l’utente medio ed è una se non la migliore alternativi a programmi commerciali anche molto costosi. La natura open ha portato anche numerosi fork e vari porting.

“Wilber Learning never stop!” di Aryeom , Creative Commons by-sa 4.0

I punti salienti della nuova versione rispetto alla precedente sono:

  • HEIC migliorato e supporto AVIF appena aggiunto;
  • Numerosi miglioramenti nel supporto del formato file PSP;
  • Esportazione TIFF multistrato migliorata;
  • Migliore gestione dei metadati Exif “Orientation”;
  • Nuova opzione “Sample unito” nello strumento operativo GEGL.

Per quanto riguarda i plug-in ufficiali, tuttavia, ci sono alcuni miglioramenti, in particolare, un migliore supporto dei formati di immagine, nonché il supporto per un nuovo formato, AVIF .

Come al solito, la versione GIMP è accompagnata dalle versioni babl (0.1.78, 0.1.80 e 0.1.82) e GEGL (0.4.24 e 0.4.26), con varie correzioni di bug.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.