Krita 3.1 rilasciato


Appena rilasciato il nuovo aggiornamento (con qualche giorno di ritardo rispetto alla tabella di marcia) di Krita. Ricordo che Krita faceva parte della suite Calligra e dalla versione 3.0 si è staccato proprio dai repository di Calligra e dispone di un repository tutto suo così come il wiki ed il manuale. Il codice è stato ampiamente ripulito ed è stato effettuato il porting a QT 5 e KDE Frameworks 5. La versione attuale disponibile per il download è Krita 3.1.

Krita 3.1 apporta un altro importante aggiornamento, è infatti la prima versione completamente supportata su sistema OSX (dalla versione 10.9 in poi). E’ il risultato di un anno e mezzo di intenso lavoro e contiene molte nuove funzionalità, miglioramento delle prestazioni e correzioni di bug.

Fonte immagine release notes for krita 3.1

Fonte immagine release notes for krita 3.1

I principali aggiornamenti e modifiche rispetto alla versione di Krita 3.1 rispetto alla versione precedente sono:

  • Come anticipato il pieno supporto al sistema OSX. Non è escluso che su OSX possa esserci presente qualche bug specifico ma ora anche gli utenti MacOS possono utilizzare a pieno le potenzialità del software. E’ raccomandabile che gli utilizzatori di questo sistema segnalino eventuali problemi;
  • Ora è possibile in Krita il rendering di un’animazione sia essa GIF, mp4, mkv e ogg grazie a FFmpeg;
  • Ora è presente l’interpolazione automatica di opacità tra i frame in un’animazione;
  • Disponibile un nuovo selettore di colore, accessibile con il doppio tasto sulla barra degli strumenti superiore. Il selettore colore supporta la selezione dei colori HDR e i colori al di fuori della gamma sRGB dello schermo;
  • Il motore Quick Brush è ora molto più veloce oltre che più semplice;
  • C’è un editor gradiente stop-based in aggiunta a existing segment-based gradient editor;
  • Aggiunto halftone filter;

Molte altre sono le altre caratteristiche per vederle tutte basta vedere le note di rilascio per Krita 3.1. Sotto è anche possibile vedere un breve video in cui è possibile vedere una panoramica di tutte le principali funzionalità e correzioni che vengono forniti con questo rilascio.

Questa versione contiene il lavoro finanziato dal Kickstarter 2015, il lavoro svolto durante il Google Summer of Code e il lavoro svolto da parte di hacker volontari solo per il gusto di farlo.

Krita è un software open source e tutti sono invitati a lavorare sulle sue caratteristiche, segnalare se si riscontrano bug, o è possibile dare una mano in molti altri modi. Link per il download delle varie versione e per i vari sistemi operativi di Krita 3.1.0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*