Year in search 2018


Year in search 2018, per il quinto anno è dal 2014 e come da consuetudine anche nel 2018 è disponibile “Year in search” un anno di ricerche in Google, il motore di ricerca più utilizzato al mondo.

Anche in “Year in search 2018” sono messe in risalto gli argomenti di tendenza e in questi le parole chiave più ricercate in rete sia a livello globale che con una suddivisione per nazione.

Anche quest’anno volge al termine ed anche in questa occasione è stato realizzato un bellissimo filmato che in due minuti tondi tondi racchiude gli avvenimenti più importanti che si sono susseguiti durante il 2018. Tra le parole più ricercate del 2018 ci sono “elezioni di metà mandato“, “incendi“, “dissenso“, “confini” ecc.., con il motto finale “vale la pena cercare cose belle“.

Year in search 2018

Gli argomenti di tendenza del 2018 sono suddivise in nove argomenti a livello globale sono: Ricerche, Notizia, Persone, Attori, Atleti, Perdita, Film, Musicisti e gruppi musicali, TV Shows. Naturalmente come facile aspettarsi nell’anno dei mondiali di calcio la parola più ricercata nelle prime due categorie è “Coppa del Mondo“.

Tra le persone spicca il nome di Meghan Markle, Sylvester Stallone per gli attori, Tristan Thompson fra gli atleti, Avicii fra le perdite, Pantera nera nella categoria dei film, Demi Lovato nei cantanti e Predoni Ritardati nei TV Shows.

Per gli argomenti di tendenza del 2018 per l’Italia, sempre suddivise in nove argomenti che sono: Parole, Personaggi, Eventi, Cosa significa…, Come fare…, Perché…, Mete vacanze, Ricetta, Biglietti. Queste fa capire anche le diverse tendenze di un paese in Italia si potrebbe pensare che si cerca di sapere, capire e darsi una risposta oltre a pensare di più a vacanze e al cibo.

Altra curiosità è quella che le categorie sono uguali per le ricerche in Italia al 2017 e, solo in Parole ed eventi è al primo posto Mondiali “chissà perchè ?” :-(.

Naturalmente ci si può divertire a vedere le parole ricercate nei diversi paesi per scoprire tendenze e curiosità differenti.

Nota: Gli elenchi sono basati sui termini di ricerca per cui è stato rilevato il più alto picco quest’anno rispetto all’anno precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.