Lucidchart ora importa file SVG


Lucidchart, software di punta di una società americana con sede nello Utah di cui già avevo scritto in un precedente articolo.  Ricordiamo innanzitutto cosa è cosa fa questo software.

Lucidchart è un’applicazione web-based o meglio una web app creata con HTML5 per la creazione di diagrammi, basato su standard web aperti ed è una applicazione che sostituisce senza problemi Microsoft Visio (o più nel suo piccolo il software Open Source DIA).

Con Lucidchart si possono realizzare diagrammi di rete (AWS 2.0), diagrammiERD, diagrammi UML, mappe di siti internet, mappe concettuali e molto altro.Lucidchart permette anche di aggiungere link e pagine esterni, di creare oggeti dinamici, la possibilità di collaborare con altri utenti dato che il servizio è basato su cloud, con le modifiche che si vedono immediatamente, cosa che fa risparmiare tanto tempo dato che non si deve aspettare il salvataggio del documento.

Lucidchart Schermata

Lucidchart Schermata

Fin qua è tutto invariato rispetto a quando detto precedentemente, però nel corso del tempo ci sono state degli aggiornamenti, fra cui nell’ultimo aggiornamento ora si ha:

  • un perfetto allineameto. È ora possibile selezionare un gruppo di oggetti e fare clic per visualizzare l’anteprima allineamento desiderato, se quello che resta, al centro, a destra, in alto, al centro o in basso.
  • implementate delle linee colorate per guidare il posizionamento; visualizzarli spostando un oggetto in relazione a qualsiasi altro oggetto.

Ma sopratutto l’importazione di file SVG (Scalable Vector Graphics) anche se in versione beta. Caratteristica questa che lo rende facile per salvare forme personalizzate in formato vettoriale liscio. E consente anche una maggiore interoperabilità con altri software. Per importare i nostri file SVG, cliccare sul pulsante “Altre forme” e selezionare quindi “importa SVG”, con la possibilità anche di caricare più file contemporaneamente tenendo premuto a seconda del sistema operativo CTRL o CMD e cliccando su ciascun file.

Lucidchart permette l’uso da qualsiasi dispositivo quindi anche dai nuovi telefoni o dai tablet, dispone anche di una folta comunità online. E che dispone di una versione gratuita (previa registrazione) e ben tre a pagamento.

I limiti della versione free e che permette la condivisione a due collaboratori e un utilizzo massimo di 60 oggitti per progetto, per un massimo di 25 mb.

Qua per effettuare direttamente la registrazione alla versione Free, dove ci si può autenticare direttamente con un account su Google o yahoo;

Mentre questo è il link al sito del progetto Lucidchart.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*