LibreOffice 5.2.5


Nuovo aggiornamento minore annunciato da The Document Foundation (TDF) per LibreOffice. In attesa e basato sulla prossima versione la 5.3 è stato da poco rilasciato LibreOffice 5.2.5, la quinta versione minore della famiglia di LibreOffice in versione 5.2. Come detto LibreOffice 5.2.5 è basato sul prossimo LibreOffice 5.3 per questo è raccomandabile aggiornare il software se si dispone di una versione precedente.

Ricordo che LibreOffice è la suite per l’ufficio Open Source, ricca di funzionalità, che tiene testa a tutti gli altri prodotti nella stessa categoria, ma emerge per le migliori funzioni di interoperabilità.

LibreOffice 5.2.5 introduce delle caratteristiche che saranno presenti nella prossima versione che comunque è annunciata per settimana prossima intorno al 1° di febbraio 2017. Per conoscere le nuove funzioni su LibreOffice 5.3 basta consultare le relativev note di rilascio alla pagina (ReleaseNotes / 5.3).

LibreOffice 5.2.5 è già disponibile per il download al link.

LibreOffice ha come sempre due rami di aggiornamenti uno più aggiornato denominato “Fresh” ed uno meno aggiornato ma più stabile denominato  “Still”.

  • La versione “Fresh” rappresenta la versione più aggiornata quindi non esente da bug, e come tale è rivolto ad appassionati di tecnologia e coloro che per prima vogliono provare le nuove caratteristiche.
  • Per tutti gli altri utenti e per l’utilizzo in ambito aziendale, TDF raccomanda la versione più matura “Still” e suggerisce di ricorrere sempre al supporto di professionisti certificati sulla base delle best practice per la migrazione, la formazione e la soluzione degli eventuali bug (http://www.libreoffice.org/get-help/professional-support/).

Per scaricare le ultime versioni disponibili per il proprio sistema operativo e la propria architettura della nota suite d’ufficio “rilasciata da TDF, questi i link per il download della versione “Fresh” e “Still“.

Gli utenti LibreOffice, e i sostenitori tutti del software libero e i membri della comunità possono sostenere The Document Foundation con una donazione: http://donate.libreoffice.org.

A breve per il nuovo rilascio di LibreOffice 5.3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*