Inkscape 1.0 rilasciato


Finalmente dopo tanto (ben tre anni di lavoro) è finalmente disponibile Inkscape 1.0 ovvero il punto di arrivo ad una versione che solitamente significa il raggiungimento di una release stabile.

Inkscape software di grafica vettoriale Open Source strumento di disegno simile ai più famosi e costosi IllustratorCorelDraw e Xara X, ma con strumenti, caratteristiche e una interfaccia assolutamente unica che non ricorda nessuno di quei software. Strumento preferito per i sistemi Linux ma che vanta una grande comunità anche per i sistemi Windows e Mac OS X, utilizza come formato nativo SVG (Scalable Vector Graphics), ma legge e scrive in differenti formati tra cui anche il formato PDF.

Inkscape 1.0

Inkscape 1.0 apporta prestazioni più fluide, supporto HiDPI, effetti Live Path nuovi e migliorati e finalmente anche la versione nativa per macOS.

Sopra il video introduttivo per una panoramica della versione 1.0.

La versione appena rilasciata basata su GTK+3, con il supporto per gli schermi HiDPI ad alta risoluzione, permette prestazioni più fluide per gli utenti Linux e Windows e, come detto la versione nativa per Mac OS anche se per questo OS la versione è etichettata come “anteprima”, il che significa che sono previsti ulteriori miglioramenti per le versioni successive.

Una delle maggiori differenze che sicuramente noteranno quelli che utilizzavano già il software è la cassetta degli attrezzi riorganizzata , con un ordine più logico. Altre novità importanti della nuova versione sono le modalità Xray e Split-view. Inkscape ora consente di vettorizzare anche i disegni al tratto , nella nuova finestra di dialogo bitmap traccia traccia unificata. I nuovi effetti del percorso che attireranno l’utente artistico includono Offset, PowerClip e PowerMask LPE.

La modalità Vista divisa consente di modificare e visualizzare in anteprima facilmente il disegno

Migliorie di Inskape 1.0 sono ancora:

  • Guide duplicate, angoli e linee sottili per il disegno tecnico;
  • Esportazione di PDF, correzioni di testo e documenti per la progettazione;
  • Temi, icone, caratteri e interfaccia utente personalizzabili;

Alcuni cambiamenti fondamentali

La nuova versione apporta delle modifiche fondamentali per quelli che sono abituati a lavorare con le estensioni di parte terzi, quali quelle per il taglio laser e l’esportazione in formati di file non native in Inkscape. Questo perchè non tutte le estensioni sono state aggiornate per essere compatibili. Per installare una nuova estensione, scaricare e decomprimere il file archivio. Copiare i file nella directory “Edit > Preferences > System: User extensions”. Riavviare il software per rendere attiva l’estensione.

Per vedere comunque tutte le modifiche e gli aggiornamenti che Inskape 1.0 apporta rimando alle note di rilascio.

Per scaricare il software disponibile per Linux, Windows e macOS questo il Link.

inkscape.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.