BabaCAD 2017


Dopo oltre due anni dall’ultimo rilascio stabile (sono comunque stati rilasciate delle versioni in beta) è finalmente disponibile il nuovo BabaCAD 2017 versione 2.0.

BabaCAD software CAD 2D (ormai quasi un 3D) gratuito per la piattaforma Windows e disponibile anche per sistemi Mac, di origine bosniaca creato da Mirza Coralic come detto si aggiorna e le novità che introduce BabaCAD 2017 versione 2.0 sono davvero tante.

BabaCAD 2017 versione 2.0

BabaCAD 2017 versione 2.0

BabaCAD 2017

La prima novità di questa versione e sanza dubbio l’interfaccia grafica che lo fa somigliare quasi un clone di AutoCAD. Più nel dettaglio le modifiche e gli aggiornamenti di BabaCAD 2017 versione 2.0 rispetto all’ultima versione stabile rilasciata sono:

  • Versione a 64 bit con MDI (documento ad interfaccia miltipla);
  • Interfaccia della barra dei menù a nastro (ribbon);
  • Diverse linee pre caricate con bcad.lin che può essere aggiornato con tipi di linee personalizzate;
  • Aggiunto il salvataggio automatico per il recupero dei dati impostato di default a 5 minuti;
  • Comando AUTOSAVEINTERVAL;
  • Input dinamico può essere disattivato da statusbar;
  • Completamento automatico dei comandi da promt;
  • Tramite DynInput per comandi quali linea/lunghezza e polilinea/angolo;
  • Attivazione disattivazione griglia tramite F7 (comando GRID in basso);
  • Anti-aliasing di rendering (LW);
  • Nuovi comandi disponibili quali SPLINE, 3D POLYLINE, ELLIPSE;
  • Possibilità di unire le polilinee e tagliare poligonali e spline;
  • Nuovi strumenti di modifica quali: array, specchio;
  • Possibilità di copiare e i blocchi tra più documenti;
  • LISP abilitati, utilizzare APPLOAD o aggiornamento di bcad.mnu per caricare i lisp;
  • Pronta la versione 3D (la modellazione 3D sarà disponibile a breve) con oggetti 3D;
  • Linea, polilinea 3D e PUNTO sono oggetti 3D già disponibili in BabaCAD 2017;
  • Possibilità di modifica della coordinata “Z” nella finestra delle proprietà;
  • Possibilità di navigazione in 3D con 3DORBITA o VIEW o con piani di proiezione;
  • Possibilità di caricare le immagini (raster) con il percorso di riferimento.

L’ultima versione è disponibile solo in 64 bit, per coloro che hanno ancora necessità del 32 bit la versione rimane quella precedente cioè BabaCAD 1.3.4.

C’è da dire che ancora sono molti i problemi di stabilità e non raramente il software va in blocco (problemi di gioventù) ma resta anche un software magnifico se consideriamo che è stato sviluppato da una sola persona. L’interfaccia lo rende molto ACADLike e con una curva di apprendimento rapidissima per coloro che provengono da AutoCAD.

BabaCAD 2017 supporta il file .dwg nativamente fino alla versione R13 2007. Certamente i problemi che possono essere riscontrati sono tanti ma solo per vedere i passi in avanti basta vedere questa versione e paragonarla (dato che è ancora scaricabile per i 32 bit) a quella precedente.

Poi che dire è gratuito, se si riscontra qualche problema d’uso questo basta segnalarlo e verrà subito (nel limite del possibile risolto).

Link alla Home di BabaCAD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*