Marble alternativa Open Source a Google Earth


Marble è un software creato da KDE (progetto di interfaccia grafica DEDesktop Enveronnement con una vasta comunità di Linux) ed implementato perfettamente nel suo DE ma visto che è un software di successo da tempo ormai è reso disponibile anche per altri DE GNU/Linux ma anche per altri sistemi operativi. Quali, Windows e Mac OSX.

marble-logoPer spiegare cos’è Marble, lo possiamo paragonare all’antagonista più famoso cioè Google Earth. Infatti lo possiamo considerare (visto che le alternative a questo tipo di software certo non manca) come l’alternativa Open Source a Google Earth. Certo Google Earth è estremamente potente e dettagliato con funzioni come Street View e sopratutto con le immaggini a disposizione con le quali è difficile competere. Però dalla sua Marble ha oltre ad essere Open Source è anche multi-piattaforma. Come detto prima disponibile per i maggiori sistemi operativi e anche App per telefoni da usare come navigatore.

Marble è progettato per essere molto flessibile cosa che gli permette di essere integrato facilmente in altri programmi, per esempio in KDE può geolocalizzare le foto a digiKam (gestore di foto per KDE). Consente di esplorare i principali corpi celesti come la Terra, la Luna, Marte, Venere. Il software è stato recentemente aggiornato sopratutto l’interfaccia grafica e sono state aggiunte delle nuove costellazioni e tanto altro. Per sapere le novità introdotte nell’ultima versione disponibile la 1.6 vedere il “changelog

Con Marble possiamo accedere anche alle mappe di OpenStreetMap. Ma ci permette anche oltre a vedere la Terra come si vedrebbe dal satellite,  di gustarci delle mappe storiche, di poter vedere il tempo o le temperature o ancora di vedere la Terra con le sue caratteristiche fisiche chiamato Natural Earth e tanti altri dati come vedere la terra di notte, ecc..

All’apertura Marble ci appare in stile Google Earth, con una vista del pianeta dallo spazio e con i comandi per la navigazione simili appunto a quelle del software di Google. Un’altra cosa interessante e che se ci avviciniamo a qualche regione in modo che si incominciano a vedere le città, facendo clic su una di queste, ci appaiono alcuni dati di base come l’elevazione, la popolazione, il fuso orario ecc. e una seconda scheda visualizza la pagina Wikipedia della località in cui siamo.

Marble: scheda di dati base

Marble: scheda di dati base

Ancora con le mappe a disposizione non si riesce a visualizzare i piccoli paesi e le caratteristiche più nel particolare come le case e le strade. Ma questo limite è facilmente risolvibile grazie alla possibilità di attivare le carte di OpenStreetMap e di integrarle nel software.

Marble offre molte informazioni circa l’origine dei dati e delle licenze di questi. Questa informazione è nell’angolo in basso a destra delle mappe. In questo modo siamo in grado di dare una corretta attribuzione agli screenshots.

Info Licenze

Info Licenze

Marble ci permette anche di misurare la distanza tra due punti, di creare percorsi di trovare una strada da un punto ad un’altro e di effettuare ricerche.

marble touch

marble touch

Può anche essere usato come navigatore dato dalla possibilità di trovare e quindi effettuare una ricerca ed un percorso da un punto A ad un punto B e anche perché è possibile installarlo su smartphone di ultima generazione trasformando il telefono in un dispositivo di navigazione funzionante sia online che offline.

Al momento sopporta solo smartphone Nokia e più precisamente i modelli N900, N950 e N9. Comunque si sta lavorando a delle versioni per iOS e Android speriamo che vengano rilasciati il prima possibile.

Ad oggi il software è disponibile in versione Desktop con la 1.6, la versione della biblioteca è la 0.16KDE SC è in versione 4.11. L’ultima versione è stata rilasciata in estate. Ma un nuovo aggiornamento è previsto proprio in questo mese di gennaio 2014. Aggiornamento questo che porta le versioni rispettivamente a 1.7 per la versione Desktop, a 0.17 per la  biblioteca e a 4.12 KDE SC.

Sito marble.kde;

Download dal sito marble.kde;

Sito edu.kde;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*