Art of Illusion 3.0.3


Aggiornamento per Art of Illusion, software di modellazione 3D Open Source per il rendering, il texturing, il ray tracing. L’ultimo articolo riguardante questo software risale alla versione 3.0 di fine 2013. La versione ultima disponibile per il download è Art of Illusion 3.0.3 del 12 dicembre 2016.

Art of Illusion è un software scritto in Java e essendo Open Source può essere usato e modificato liberamente. La licenza adottata è la GPL (GNU General Public License).

Art of Illusion è quindi un software per la modellazione 3D e lo Studio del rendering con molte caratteristiche che si trovano in programmi commerciali. Con strumenti di superficie per la suddivisione basati sulla modellazione, animazione dello scheletro di base e con disponibile un linguaggio grafico per la progettazione di texture e di materiali procedurali.

Dalla versione 3.0 il software viene definito abbastanza potente da utilizzare per il lavoro di animazione di fascia alta. Sul sito poi alla pagina “documentation” è disponibile un manuale utente aggiornato alla versione 3.0 che copre ogni aspetto del programma, oltre ad esercitazioni varie, script video e qualnt’altro. Per un uso più approfondito del programma è consigliabile visionare la pagina.

Come detto. l’ultimo articolo risale a fine 2013 e, durante questo periodo il software è stato aggiornato altre volte con però piccole modifiche, con la versione 3.0.1 di gennaio 2015 per la correzione di bug e piccoli miglioramenti dell’interfaccia utente e con la versione 3.0.2 di fine giugno sempre del 2015 con correzioni di bug e miglioramenti dell’utilizzo della memoria per il raytracer.

Mentre, gli aggiornamenti e le modifiche della nuova versione Art of Illusion 3.0.3 rispetto alla versione precedente sono:

  • Correzione di un bug relativo agli oggetti mesh ombreggiati che compariva dopo aver calcolato le proprietà del materiale sbagliato;
  • Correzione delle tracce di rotazione twitchy;
  • Aggiornamento delle “Jogl Libraries”;
  • Spostamento nel menu dei controlli “Move View”;
  • Miglioramento delle prestazioni per una migliore raytracing multi-thread su processers multi-core;

Su youtube ci sono anche dei video tutorial ben fatti per approfondire o semplicemente per  vedere quello che il software può fare. Quello riportato sopra è l’ultimo Tutorial disponibile “Art of Illusion Tutorial 30: Creating hair and using scriptst” del 2014.

Sito web: Artofillusion;

Galleria Artgallery;

Download su Sourceforge;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*