GEOmedia 4 – 2016 on-line free


E’ online il numero 4 2016 del magazine GEOmedia. Tanti gli spunti di interesse, tra questi segnaliamo gli approfondimenti sul rilievo e monitoraggio di strutture e dighe, il report della nostra redazione sull’edizione appena conclusa di Intergeo, la selezione di immagini del Forum TECHNOLOGYforALL 2016 a cui è dedicato anche l’editoriale del direttore dal quale emerge anche l’importanza della comunicazione per promuovere il binomio tra innovazione e sviluppo. In copertina uno dei software da campo per assistenza al lavoro dei rilevatori e dei topografi, mostrato in azione durante il Forum, su piattaforme per tablet quali Android e Windows Mobile.

N° 4 2016 GEOmedia - Fonte immagine rivistageomedia.it

N° 4 2016 GEOmedia – Fonte immagine rivistageomedia.it

EDITORIALE

TFA2016 obiettivo raggiunto (Renzo Carlucci);

FOCUS

Ponti antichi e moderni: utilizzo di tecniche geomatiche per il rilievo, la rappresentazione e la modellazione strutturale (Serena Artese, Angela Miceli, Paolo Talarico, Assunta Venneri, Giuseppe Zagari, Raffaele Zinno)
Presso il Laboratorio SmartLab dell’Università della Calabria si svolgono da diverso tempo attività riguardanti il rilievo, il monitoraggio e la rappresentazione di strutture. Nell’articolo sono descritte le attività riguardanti due ponti che presentano caratteristiche molto diverse: gli strumenti, le tecniche adoperati per il rilievo e la georeferenziazione, le operazioni di modellazione, i risultati numerici relativi alle ipotesi geometriche e gli scostamenti tra modelli ed as built;

REPORT

La tecnologia laser scanning per la valutazione statica delle strutture storiche (Filiberto Chiabrando, Elisabetta Donadio, Giulia Sammartano, Antonia Spanò)
Il gruppo di Geomatica del Politecnico di Torino, ha avviato in collaborazione con il gruppo di Ingegneria delle Strutture, un programma di esperienze condotte su casi studio significativi, per contribuire agli studi che tendono a delineare buone pratiche per la generazione di modelli relativi a diverse tipologie di strutture storiche. Questo contributo intende riferire alcuni risultati di queste esperienze: in particolare viene approfondita la generazione di modelli accurati da nuvole dense e della loro riduzione a modelli dalle geometrie semplificate, con l’ulteriore finalità di ricercare strategie di automazione del processo di generazione ed editing che conduca a modelli adeguati per il calcolo strutturale analitico;

La manutenzione e riabilitazione delle dighe ed opere idrauliche associate (Francesco Fornari)
ITCOLD Comitato Italiano Grandi Dighe è un’associazione culturale e scientifica che si propone di promuovere ed agevolare lo studio di tutti i problemi connessi con le dighe, la loro realizzazione ed il loro esercizio. Due Gruppi di Lavoro hanno prodotto un’indagine sulle esperienze riabilitative riguardanti le dighe e le opere idrauliche ad esse associate dando un quadro generale dello status del settore. L’Osservatorio Permanente è finalizzato alla raccolta e alla diffusione di tutte le ulteriori attività realizzative messe in atto sul tema, favorendo il dibattito tecnico e la crescita del know how nella comunità degli associati;

Emergenza sull’Himalaya (John Stenmark)
Subito dopo il devastante terremoto dell’aprile 2015 in Nepal, gli sforzi si sono concentrati nell’aiuto alle vittime e ai superstiti. Un piccolo team di scienziati ha però lavorato dietro le quinte per mettere in sicurezza alcuni dati utili per investigare le cause del terremoto ed aiutare la popolazione a prepararsi ai prossimi eventuali eventi sismici;

L’attività di ricerca della SIFIP (Carlo Monti, Attilio Selvini)
Esattamente quindici anni fa, il secondo dei presenti autori pubblicava, sul “Bollettino della SIFET” un breve articolo intitolato “Dalla SIFIP alla SIFET”. Vi veniva rievocata fra l’altro l’attività della “Società Italiana di Fotogrammetria Ignazio Porro”, di cui la SIFET fu l’erede. Qui viene ripreso l’esame delle pubblicazioni di quella Società scientifica, numerate da 1 a 21, raccolte in un fascicolo che venne fortunosamente salvato dalla distruzione di molto materiale già della Filotecnica Salmoiraghi, allorché la grande azienda fondata da Ignazio Porro venne inglobata in uno dei tanti carrozzoni (peraltro di breve durata) che andavano in vigore nella seconda metà del secolo ventesimo;

Intergeo 2016 (a cura della Redazione)
Un breve report a cura della nostra redazione sulla manifestazione appena conclusa ad Amburgo sui dati e applicazioni per il mondo delle informazioni geospaziali;

Immagini dal Forum TECHNOLOGYforALL 2016 (Redazione GEOmedia)
Con il TECHNOLOGY for ALL 2016, la mediaGEO, società cooperativa specializzata nella divulgazione tecnico-scientifica delle tecnologie geomatiche, ha raggiunto l’importante obiettivo di ampliare e consolidare il ciclo della propria comunicazione, ponendosi al centro delle richieste emergenti di un grande movimento formato da studenti, tecnici, ricercatori, professionisti, amministratori pubblici ed aziende;

GUEST PAPER

Geo-graphical Representation for Future Challenges in e.Education (Agata Lo Tauro)
This article is an opportunity to discuss how well investments in the development of surveying and mapping, through programmes such as GMES, may translate into operational, useful and relevant tools for environment professionals in the territory;

RUBRICHE

20 anni di GEOmedia
Immagini dall’ESA
Notizie dalle associazioni
Notizie dal mercato
Agenda degli eventi

Leggi qui l’ultimo numero di GEOmedia magazine!

Via Rivista Geomedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.