QCAD 3.16.6


Aggiornamenti disponibile per QCAD, CAD 2D multi – piattaforma della Ribbonsoft utilizzata nella sua versione community in origine come base di LibreCAD.

L’ultima versione ora a disposizione per il download è QCAD 3.16.6.

Ricordo sempre che QCAD è un software multi – piattaforma ed è disponibile in tre varianti versioni. Ovvero: nella versione PRO quella a pagamento, nella versione base gratuita e nella versione community come software Open Source.

La Ribbonsoft aggiorna costantemente il suo CAD e questo appena rilasciato è il terzo aggiornamento minore del 2017 ed il sesto per QCAD 3.16.

Le modifiche e gli aggiornamenti di QCAD 3.16.6 rispetto alla versione precedente sono:

  • In Edit > Application / Drawing Preferences, Dimensions, è stata aggiunta la possibilità di utilizzare la virgola al posto del punto come separatore decimale;
  • Per il solo QCAD Professional:
    • Strumenti a linea di comando, in dwg2dwg, aggiunto switch per la sostituzione dei font (-t FONT1:FONT2);
  • Per la piattaforma Linux:
    • Imput da tastiera Fix, aggiunge la directory dei plugin “platforminputcontexts”;
    • Per i sistemi a 64 bit aggiornate a QT 5.8.0 (nella versione precedente erano state aggiornate per OSX);
    • Corretto un bug al file di dialogo che andava in crash in alcuni sistemi;
  • Draw > Shape: Aggiunta l’opzione per aggiungere il riempimento solido per la forma (rettangolo o poligono);
  • In Modify > Edit Text:
    • Focus sul campo di inserimento testo durante la modifica di testi semplici;
    • Aggiunta una scorciatoia per confermare la finestra di testo: Ctrl-Invio (Cmd-Enter);
  • In Misc > Draw > Dovetail from 2 Points:
    • Draw a coda di rondine join tra due punti dati;
  • e la correzione di bug quali:
    • FS#1543 – Input with dead-keys broken (Linux);
    • FS#1544 – Crash when selecting spline;
    • FS#1545 – File > Open: Crash on some Linux setups;
    • FS#1548 – Block > Attributes > Synchronize Attributes: exception;
    • FS#1550 – Block references: mirrored block references in 3rd party file;
    • FS#1551 – File > Bitmap Export: exception when image size too large;
    • FS#1553 – Modify > Break out Manual: exception with circles;
    • FS#1554 – Auto focus of options toolbar when entering numbers broken after Esc;
    • FS#1557 – Zero length lines not shown.

Per vedere tutti i cambiamenti di questa e delle altre versioni delle nuove aggiunte o dei problemi riscontrati e risolti, basta andare alla pagina qcad – changelog.

Anche in questa versione come accade ormai da un pò, non verranno più scaricati la versione community e quella professional separatamente. Infatti, ci troveremo installato QCAD con in versione di prova gratuita gli add-on della versione PRO. Gli add-on il consistono nel supporto DWGPRO TOOLS e CAM. Avremo quindi installato con durata di tutte le funzioni a tempo la versione Trial di QCAD Professional, e scaduto il tempo di prova che dura 15 minuti a sessione si proseguirà con l’utilizzo della versione community. Per riutilizzare gli add-on bisogna riavviare il software.

Se vogliamo invece utilizzare QCAD in tutto e per tutto nella versione Community bisogna disinstallare i componenti aggiuntivi di prova a tempo. Per disinstallare i componenti aggiuntivi, basta cliccare su “Rimuovi” accanto al componente aggiuntivo evidenziato a destra nella finestra di prova.

Da vedere anche QCAD Command Line Tools pagina che illustra alcuni strumenti da riga di comando che consentono la conversione batch dei file di disegno CAD (aggiornato al 28 febbraio 2017).

Sito ufficiale di QCAD da dove si scarica l’ultima versione del software. Disponibile per Windows a 32 e 64 bit con pieno supporto a Windows 10, per Linux a 32 e 64 bit e per Mac OS X versioni per gli OS 10.11, 10.10, 10.9, 10.8, 10.7, 10.6 solo processori Intel. Per il downloadDisponibile anche la versione QCAD/CAM Professional Trial Version 3.15.5.

Il codice sorgente di QCAD e solo il sorgente è rilasciato sotto i termini della (GPL v3GNU General Public Licenseversione 3. Per vedere tutte le licenze vedere il file LICENSE.txt ;

Questo invece il sito della Ribbonsoft da qualche tempo è disponibile una sola versione quella Professional al costo di  33.00 €  mentre ulteriore consegne avverranno su supporto CD-ROM al costo di € 12.00.

Aggiornamento rapido per la risoluzione di due bug. Rilasciato il 21 marzo QCAD 3.16.7. Corregge i bug:

  • FS#1560 – Main menu not selectable (Ubuntu 16.04, Unity);
  • FS#1561 – Edit > Drawing Preferences: menu missing (macOS, French locale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*