GIMP 2.8.18 rilasciato


Da poco è disponibile un aggiornamento di GIMP uno dei più usati e conosciuti software per l’editing grafico open source e multi – piattaforma. Rilasciato GIMP 2.8.18 versione stabile il 14 luglio 2016.

GIMPGNU Image Manipulation Program” è un software adatto al fotoritocco, fotomontaggio, conversione tra molteplici formati di file ed è compatibile anche con il formato proprietario di Adobe Photoshop. Rilasciato con licenza libera (LGPL v3+ e GPLv3+) è quindi liberamente scaricabile e distribuibile. Propria la sua natura open permette al software di essere ampliato anche se è già di per se più che sufficiente per l’utente medio ed è una se non la migliore alternativi a programmi commerciali anche molto costosi. La natura open ha portato anche numerosi fork e vari porting. Alcuni di questi sono:

  • Porting per Mac OS X come Gimp.app e OSX-GIMP o Seashore (con interfaccia nativa Cocoa in macOS);
  • GIMPshop modificazione di GIMP che dispone gli elementi dell’interfaccia per assomigliare ad Adobe Photoshop, inclusa l’interfaccia a documenti multipli, funzioni rinominate e menù riorganizzati. Basato su GIMP 2.2.
  • CinePaint, prima conosciuto come Film Gimp, è una fork di GIMP 1.0.4 ed è uno strumento disegnato specificatamente per la modifica e il ritocco di film in ambito professionale grazie ad un frame manager. Fornisce inoltre anche una profondità di colore di GIMP di 32 bit per canale e fornisce un supporto per il management del colore ed HDR.

Fonte Wikipedia

GIMP non viene aggiornato molto spesso infatti, come si può leggere dalle “Note di rilascio di GIMP 2.8” c’è scritto che questa versione è il risultato di tre anni di duro lavoro e di sviluppo collaborativo. E, viene rilasciato in questo caso con il numero di versione 2.8.x per la versione stabile e 2.9.x per la versione di sviluppo. La prossima versione stabile sarà la 2.10.

La versione da poco rilasciata GIMP 2.8.18 risolve una vulnerabilità nel codice di caricamento dei file nativi XCF. Ma, presenta anche delle correzioni di bug supplementari e un cambiamento importante per l’avvio iniziale su Microsoft Windows e su Mac OS X.

Quasi in concomitanza con il rilasciato della versione stabile è stato rilasciato il giorno prima la seconda versione di sviluppo della serie 2.9.x. Dopo un anno e mezzo di sviluppo, GIMP 2.9.4 fornisce un massiccio aggiornamento:

Un look rinnovato, importanti miglioramenti nella gestione del colore, aggiornamenti dello strumento di pittura, pittura simmetrica, divisione in anteprima per GEGL a base di filtri, oltre a decine di bug correti e numerosi piccoli miglioramenti. Nelle note di rilascio si legge anche che la versione 2.9.4 è già abbastanza affidabile per il lavoro di produzione ma ci sono ancora cose in sospeso. Questo il motivo che ha portato alla versione di sviluppo e non ancora alla versione definitiva stabile che sarà GIMP 2.10. Link alla Roadmap della versione 2.10.

GIMP 2.9.4

Per il download della versione di sviluppo al momento disponibile solo per OS Linux è disponibile al Link, mentre per Windows sarà disponibile a breve e non si sa nulla di una versione per OS X.

GIMP è disponibile anche come versione portatile presso PortableApps con l’ultima versione stabile e solo per OS Windows. Il download è di 62 MB dopo installato occupa da 202 a 273 MB.

Link Gimp.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*