ManuelBastioniLAB 1.3.0


Nuovo aggiornamento disponibile per ManuelBastioniLAB, l’addon che permette di far girare un potente creatore di umanoidi 3D in Blender, famoso software gratuito per la modellazione 3D. Disponibile per il download ManuelBastioniLAB 1.3.0.

L’addon è multi – piattaforma e disponibile per Windows, Mac OS X e Linux rilasciato in versione 1.0 ad inizio anno, quindi questo è il secondo aggiornamento.

Manuel Bastioni è anche uno dei creatori di MakeHumanpotente software Open Source e multi – piattaforma sviluppato in Python per la computer grafica 3D o meglio da come si può intuire dal nome per creare l’anatomia della figura umana in modo molto realistico in 3D“.

ManuelBastioniLAB 1.3.0 introduce due nuovi strumenti che si possono considerare fondamentali cioè: l’editor per la pelle ed il “meta parameters”.

L’editor della pelle (skin editor) è uno strumento potente che si compone in due parti principali. Il primo è l’editor dei parametri, un insieme di cursori intuivivi per modificare facilmente i valori della carnagione della pelle, uskin bump, skin oil, skin saturation, skin subsurface scattering e altro ancora.

Fonte: manuelbastioni.com

Dietro questa semplice interfaccia vi è un insieme di shader complessi per la pelle umana, occhi umani, la pelle e gli occhi. Questi shader sono sviluppati in modo da simulare la varietà di tonalità della pelle e del lavoro in qualsiasi condizione di illuminazione.

Le texture (quattro per ogni personaggio che si suddividono in: dermica, sottocutanei, carnagione e spostamento) sono accuratamente creati per riprodurre solo la variazione del tono naturale della pelle, senza tracce di ombre o di riflessi.

Il video sotto (che si può trovare sul canale ufficiale dell’app su YouTube), creato durante lo sviluppo dello strumento mostra il livello di realismo raggiunto in una sessione Blender tempo reale.

Lo “skin editor” include anche una flessibile “toon shader”, utilizzato automaticamente per il personaggio anime.

Il secondo elemento di skin editor è il sistema di spostamento, un algoritmo che crea automaticamente la mappa a sbalzo dai valori dei parametri età, massa e tono. Ad esempio, un carattere più vecchio avrà più rughe, mentre un personaggio con più muscolatura avrà venature più evidenti. La texture è calcolata in pochi secondi e può essere salvato come png.

Un’altra funzione molto utile incluso nella 1.3.0 è la meta parameter technology. Utilizzando meta parametri la definizione dei principali tratti del carattere è questione di pochi secondi. L’interfaccia utente è molto facile da capire: ci sono solo tre cursori intuitivi per i valori di età, di massa e di tono.

Fonte manuelbastioni.com

Altra caratteristica è il miglioramento della biblioteca morphing – expression, con personaggi molto più realistici e con maggior dettagli.

Ulteriori nuove funzionalità:

  • Nella skin editor:
    • Caricamento e salvataggio pose personalizzati;
    • Fanale professionale di impostazione studio;
    • Opzione per automatica ri-inizializzare i caratteri esistenti;
    • dimensioni modificatore di Iris;
    • Collo curva di modificatore;
    • Modificatore per la massa guancia e il tono;
    • in piedi simmetrica posa
    • Nuova opzione init per pulire gli errori di approssimazione e modifiche manuali.
  • Miglioramenti:
    • Finalizzare il pulsante ora rimuove le proprietà personalizzate;
    • Gli errori e di allarme vengono scritti nella console. Il file di registro contiene informazioni, avvisi ed errori;
    • Pannello Proxy include ora più strumenti per controllare e creare i proxy facilmente;
    • Il morph seno è migliorato;
    • Aggiunto il pulsante di reset per le espressioni.

Ed ancora miglioramenti alla GUI con una maggiore ottimizzazione dello spazio sullo schermo. Miglioramenti del codice e naturalmente la correzione di numerosi bug.

Per notizie più approfondite del nuovo aggiornamento questo il link che rimanda alle note di release.

Ricordo che sono stati creati anche una pagina su Facebook utile per tenersi informati sullo stato di avanzamento dello sviluppo ed un canale su YouTube che, raccoglie i video sullo sviluppo. La guida utente è ferma ancora alla versione precedente Link: “Manuel Bastioni Lab v.1.2.0“.

L’addon è Open Source rilasciato sotto la licenza AGPL il download della versione 1.2.0 è di 28.3 MB. Naturalmente per funzionare abbiamo bisogno di Blender, per il download dell’ultima versione a disposizione al momento la 2.77a rilasciato il 6 Aprile 2016.

Home  manuelbastioni.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*