LyX 2.2.0


LyX è un software multi – piattaforma e Open Source per l’elaborazione di testi. Sviluppato interamente da zero (nasce addirittura nel 1995 come tesi di laurea di Matthias Ettrich), LyX viene definito un WYSIWYM (What You See Is What You Mean, letteralmente ciò che vedi è ciò che intendi) preoccupandoci di scrivere i nostri testi in base alla struttura invece che dell’aspetto.

Semplice nell’utilizzo ma potente dato che funziona come un front-end per il sistema LaTeX però senza la necessità di scrivere del codice.

Molto usato per l’elaborazione di testi scientifici, apprezzato anche in ambito umanistico o accademico in generale, questo anche grazie alla possibilità di gestire database bibliografici (attraverso BibTeX), usato per la scrittura di romanzi o documenti con formule matematiche o tabelle. Naturalmente permette operazioni di word processor standard, come il taglia, incolla, apertura di più documenti (visualizzazione a schede), controllo ortografico, thesaurus, ecc.

LyX anche se memorizza i documenti con codice LaTeX, utilizza un formato proprio e permette l’esportazione e l’importazione del testo in molti altri formati quali: LaTeX, PDF (con il supporto di segnalibri e informazione di intestazione), Postscript, DVI, ASCII, HTML, OpenDocument, RTF, MS Word, ecc.

LyX come detto non è difficile da utilizzare, anche se abituati con i word-processor classici inizialmente può spiazzare, ma dalla sua interfaccia grafica, consente l’accesso a tutte le funzioni tramite sia i menu che il mouse, ma anche delle combinazioni di tasti che è possibile configurare. Dispone poi di ampia documentazione e tanti tutorial disponibile in varie lingue (tra cui l’italiano).

LyX 2.2.0 GUI

LyX 2.2.0 GUI

LyX è un software che senza tanti fronzoli permette una resa per i nostri documenti di qualità certamente superiore dei normali word-processor. Volevo scrivere di questo software da tanto però non ho mai trovato il momento giusto. Ora, approfittando del rilascio della versione 2.2.0 del 27 maggio 2016 (dopo due anni dall’ultimo rilascio) ho trovato l’occasione giusta per presentare un software che vale la pena “almeno” di provare.

Da tenere in considerazione che il software anche se veloce nell’utilizzo e con una interfaccia pulita, per un primo utilizzo, dato che scarica molti pacchetti (oltre al software di base LyX 2.2.0 è di 248 MB la versione per Windows) sopratutto pacchetti latex, occupa un bel po di spazio e la prima installazione impegna un po di tempo per il download. Richiesta almeno per la prima installazione una buona connessione ad internet.

Come detto, il software è multi – piattaforma, per il download rimando alla pagina sul sito. L’ultima versione dato che si basa sulle librerie QT 5.6, non supporta più Windows Vista, se utilizziamo questo OS bisogna scaricare la versione precedente. LyX 2.2.0 porta molte novità, queste le note di rilascio, mentre sul Wiki è disponibile una pagina molto dettagliate di tutte le ultime novità della versione appena rilasciata.

Fonti: it.wikipediaen.wikipedialyx.org/Features.

Home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.