LibreCAD 2.0.0 Rilasciato


LibreCAD 2.0.0 è stato rilasciato, già c’era stata qualche avvisaglia dell’imminente rilascio del ramo 2.0 stabile del software CAD Open Source più conosciuto e apprezzato. Infatti, a metà del mese di dicembre è stata rilasciata una versione “master” almeno per la piattaforma Windows, tipo di versione che generalmente viene lanciato poco tempo prima del rilascio imminente.

Rilascio ufficiale che è avvenuto come pronosticato durante le prime versioni beta prima della fine dell’anno, i tempi sono stati mantenuti ed è di buono auspicio per il futuro.

LibreCAD 2.0.0 è stato migliorato gradualmente fin dalla prima versione rilasciata come Beta e poi dalla prima RC (Release Candadate) fino a prendere la forma definitiva in quello che si vorrebbe sia il CAD bidimensionale di riferimento per la comunità Open Source e non solo.

Schermata LibreCAD 2.0.0

Schermata LibreCAD 2.0.0

LibreCAD 2.0.0 introduce tanti miglioramenti rispetto alla versione precedente e come ricordato in “LibreCAD 2.0.0 RC3” adesso i comandi dalla “riga di comando” sono utilizzabili dalla tastiera in modo automatico e senza il fastidioso CTRL + M tolto al rilascio della prima RC.

Per scaricare LibreCAD 2.0.0 basta andare su Sourceforge per i sistemi operativi Windows questo il LINK per il downloand di 28,2 MB circa; e per OS X questo il Link per il download con dimensioni di 39.2 MB.

Per gli utenti Linux in generale si può scaricare l’ultima versione del software dal codice sorgente disponibile all’indirizzo github.

Le ultime versioni stabile del software per le versioni Lunux sono comunque reperibile nei repository ufficiali delle distro. In alternativa, si può effettuare il downloand dal sito LibreCAD per scaricare il .deb per Debian, Ubuntu e derivate ed il .RPM per OpenSuSe, Fedora ecc.

LibreCAD ha intorno una community molto attiva e offre alcuni strumenti per migliorare il programma anche tramite la possibilità di segnalare bug o per la richiesta di nuove funzionalità a ancora per le richieste di supporto. Basta consultare github o sul wiki e su github wiki o le mailing list.

Il nuovo rilascio e le tante migliorie che il software ha avuto in poco tempo mi hanno spinto a cercare di conoscerlo più nei dettagli anche perché almeno (per adesso) sulla mia Linux – Box (e un domani spero anche sul pc Win) è il CAD che preferisco e volgio usare iniziando ad elaborarci i lavori più piccoli. Quindi cercherò di pubblicare al più presto degli approfondimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*