Wings 3D 2.1.6


Dopo molto tempo è finalmente stato rilasciato un nuovo aggiornamento per Wings 3D, software Open source per la modellazione in 3D. Rilasciato e disponibile per il download Wings 3D 2.1.6 con data di rilascio del 10 marzo 2018.

Ricordo che Wings 3D originariamente ispirato a software commerciali quali Nendo e Mirai della IZware è stato sviluppato a partire dal 2001.

Wings 3D è multi – piattaforma, Open source e disponibile per i principali sistemi operativi sia a 32 che a 64 bit, offre una vasta gamma di strumenti di modellazione, un’interfaccia personalizzabile, il supporto per le luci e materiali, e un built-in funzione di mappatura AutoUV. Esporta nei formati più comuni quali .obj e l’interfaccia è localizzata in diverse lingue tra cui anche in italiano.

Versione questa per lungo tempo contrassegnata come in fase di sviluppo e ora rilasciata. Molte parte del codice è stato riscritto per future ottimizzazioni, riscritto anche il motore di rendering per renderlo più veloce per i modelli più grandi e allontanarsi dalla vecchia pipeline OpenGL.

Molti sono anche i bug risolti dalla precedente versione 2.1.5.

  • Aggiunta la finestra snap e rimosso il vecchio comando tools/snap;
  • Implementato il supporto dnd per i file e le immagini Wings dal OS (non funziona su Mac );
  • Importatore per PS/EPS che non importava correttamente i file ora dovrebbe importare correttamente i file Adobe Illustrator, LibreOffice e Inkscape. Il file Scribus potrebbe non caricare alcuni oggetti;
  • Aggiunta la traduzione per lo spagnolo;
  • Aggiunti i tasti di scelta rapida “F2” e “EDelete” per le operazioni di rinomina e di cancellazione;
  • Le finestre di dialogo sono ora visualizzate vicino al puntatore del mouse;
  • L’opzione AutoUV Editor mostra/ nasconde l’immagine di sfondo è di nuovo presente;
  • Aggiunta una finestra di dialogo per consentire all’utente di decidere se ripristinare un file non salvato;
  • Quando tutte le facce di un oggetto che è stato combinato con un altro è nascosto, quando l’utente lo separa, quell’oggetto non può essere comunque visibile;

  • Ottimizzato il codice di rendering, ora i modelli di grandi dimensioni funzionano meglio. Il rendering è ora basato sullo shader, le mappe di rilievo e le mappe normali sono visibili in modalità “due luci” e l’illuminazione è migliorata;

  • Risolti alcuni problemi di attivazione del mouse;
  • Risolti alcuni problemi di unicode dell’esportatore;

Wings 3D è scritto in lingua inglese ma è disponibile in svariate altre lingue tra cui l’italiano. Per attivare la GUI in italiano andare a su “Edit > Preferences > User Interface” e a “Language” selezionare la lingua desiderata.

Come detto Wings 3D è un software Open source rilasciato con licenza BSDPer il download delle varie versioni basta andare alla pagina “Wings 3D Download“.

Link alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.