Autodesk MeshMixer 2.0


Autodesk ha da poco rilasciato la nuova versione di Meshmixer passato ora alla versione 2.0, dopo che la stessa Autodesk aveva acquistato il software nel 2011. Ed ora, il suo sviluppatore principale Ryan Schmidt descrive il software come uno strumento gratuito e potente per creare i proprio prodotto 3D senza troppo fastidio.

Meshmixer è un programma di progettazione basato su mesh triangolari (così come suggerisce il nome stesso)dinamici ad alta risoluzione ed ora con una forte attenzione alla stampa 3D.

Fase di installazione su Windows a 64 Bit

Fase di installazione su Windows a 64 Bit

Meshmixer è uno strumento gratuito e potente per lavorare con i file mesh 3D e lo sviluppo del software da parte di Autodesk da quando lo ha acquistato, continua ad un ritmo molto sostenuto, che ha portato a dei miglioramenti davvero molto interessanti con questa nuova versione.

In Meshmixer 2.0, la prima cosa che salta all’occhio è l’interfaccia che rispetto alla versione precedente ha subito grosse modifiche ed ora, si presenta molto più pulita e funzionale. Oltre naturalmente all’implementazione di tante nuove funzionalità, e tra queste si trova (come già accennato) il supporto per la stampa 3D, il nuovo strumento di misurazione su coordinate XYZ, s possono immettere direttamente i parametri per tutti i cursori, ecc.

La schermata iniziale con le varie opzioni a disposizione

La schermata iniziale con le varie opzioni a disposizione

Figura sopra della schermata iniziale. Premendo IMPORT si permette di importare file anche salvati con altri tipi di software. Premendo OPEN, apriremo dei file con l’estensione del software (.mix). Premendo il coniglio, apriremo appunto un file d’esempio con un coniglio, mentre il cerchio apriremo una sfera. Con il simbolo del quadrato invece apriamo un piano. Mentre, premendo sulla tastiera usciranno le scorciatoie appunto da tastiera a disposizione.

Importazione di un file .OBJ

Importazione di un file .OBJ

Come si può vedere dall’immagine sopra, il file .OBJ è stato aperto perfettamente ed è anche abbastanza veloce. Di contro mi restituisce errore nell’importazione di un file .PLY (…).

Per vedere alcune delle nuove funzionalità e per scoprire la nuova interfaccia utente introdotte nella nuova versione nel modo più veloce possibile, basta vedere il video fatto appositamente per il lancio della versione 2.0 sotto.

MeshMixer 2.0 importa files mash con estensione OBJ, PLY, STL, AMF, mentre il suo file nativo è .mix, ed è disponibile per sistemi operativi Mac OS X e Windows nella versione a 32 e 64 bit.

Sito web meshmixer:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.