Autodesk Meshmixer 2.9.1 rilasciato


Aggiornamento minore per Autodesk Meshmixer rilasciato infatti la versione 2.9.1. Questo piccolo aggiornamento è stato rilasciato per l’aggiunta di 3D Hubs come opzione ai servizi di stampa 3D.

Oltre a questo nella nuova release di Autodesk Meshmixer 2.9.1 è stata inserita la possibilità di aggiungere un server proxy alternativo per le connessioni di rete. Sono presenti in questa versione anche qualche correzione di bug anche se nessuna delle correzioni riguarda le segnalazioni degli utenti dopo il rilascio della versione 2.9 (rilasciato il 30 Aprile 2015 link all’articolo) che sicuramente saranno risolti nella versione successiva.

Anche se nono un aggiornamento che porta in avanti il numero di versione (il prossimo aggiornamento porta alla versione 3.0 quindi si aspettano novità più importanti), si continua quindi con aggiornamenti regolari per questo software di progettazione che si basa sulle mesh triangolari dinamici ad alta risoluzione ormai una delle App più importanti di Autodesk 123D.

Poi, è giusto ricordare che dalla versione precedente Meshmixer può considerarsi a tutti gli effetti facente parte della sempre più grande famiglia Autodesk 123D.

Con la possibilità di aprire e salvare direttamente i progetti nel cloud 123D. E’ possibile infatti aprire direttamente da Meshmixer un file creato per esempio con l’App 123D Sculpt +.

Sempre molto aggiornato e da seguire per scoprire tutti i segreti del software il canale su YouTube Autodesk Meshmixer 101 con tanti video didattici.

Autodesk aveva acquistato il software nel 2011. Ed ora, il suo sviluppatore principale Ryan Schmidtde scrive il software come uno strumento gratuito e potente per creare i proprio prodotto 3D senza troppo fastidio.

Meshmixer è un programma di progettazione basato su mesh triangolari (così come suggerisce il nome stesso) dinamici ad alta risoluzione ed ora con una forte attenzione alla stampa 3D.

Per vedere tutti gli articoli sul blog di questo software questo il link: tag meshmixer;

Meshmixer come detto è disponibile per sistemi operativi Mac OS X e per Windows a 64 e 32 bit. Per scaricare l’aggiornamento il sito è Meshmixer.com o su 123D. Ricordiamo anche che dalla versione 2.7 (precisamente al momento del download si scarica la versione 2.7-1) ed anche se in via sperimentale Meshmixer è disponibile anche per l’OS Linux.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*