Manuale per l’uso di misure GNSS Raw su dispositivi Android


La GSA ha rilasciato in distribuzione gratuita una White Paper che intende presentare il valore e le possibilità offerte dalle misure grezze GNSS, dimostrarne l’uso attraverso esempi pratici e aumentare la consapevolezza e l’uso del GNSS in generale.

L’annuncio di Google secondo cui le misurazioni grezze GNSS sarebbero state rese disponibili da dispositivi Android 7.0 ha segnato il momento in cui gli sviluppatori per la prima volta avrebbero avuto accesso alle misure della portante, al codice e ai messaggi di navigazione decodificati da un dispositivo per il mercato di massa.

I vantaggi dell’utilizzo di queste misurazioni sono molte. Ad esempio, gli sviluppatori possono utilizzare queste informazioni per implementare tecniche GNSS avanzate in dispositivi di mercato di massa e calcolare una posizione utilizzando satelliti o costellazioni selezionate, ottimizzando l’uso di Galileo.

Riteniamo che queste misure grezze sono un vero e proprio punto di svolta, che ridefinirà il GNSS sui nostri smartphone“, afferma Lukasz Bonenberg dell’Università di Nottingham e membro della GNSS Raw Measurements Task Force della GSA. “Non solo ci consente di lavorare direttamente con i dati GNSS – per post-elaborazione, test e insegnamento – ma anche di trovare nuovi modi di utilizzare il GNSS su smartphone, che porterà a nuove applicazioni che aggiungono valore ai servizi basati su smartphone.

Nonostante questi vantaggi, l’uso delle misure grezze del GNSS rimane limitato ai test condotti dagli esperti GNSS. In realtà, ci sono solo una manciata di app per smartphone che attualmente utilizzano misurazioni non elaborate. Ciò è dovuto, in parte, al fatto che gli sviluppatori Java non sono di solito esperti GNSS, il che significa che hanno bisogno di aiuto per comprendere le misurazioni raw di Android. Inoltre, la comunità GNSS funziona tipicamente con formati standard, come RINEX e NMEA. Per contribuire a colmare questo divario di conoscenze e facilitare l’uso delle misure GNSS Raw nelle applicazioni di mercato di massa, la GNSS Raw Force Task Force della GSA ha pubblicato un White Paper per l’utilizzo di misure GNSS Raw su dispositivi Android.

Il White Paper include una descrizione approfondita delle misurazioni grezze e come utilizzarle, oltre a numerosi studi di casi e informazioni sui vantaggi per l’utente.

È diviso in quattro parti:

  • Parte I: panoramica delle nozioni di base teoriche necessarie per ricostruire le misurazioni grezze del GNSS utilizzando Android, inclusa una panoramica di base del GNSS, riferimenti temporali GNSS, pseudorange, messaggi di navigazione e stima della posizione.
  • Parte II: informazioni su come accedere e utilizzare le misurazioni non elaborate, compresa la generazione di pseudorange e Doppler.
  • Parte III: uno sguardo alle tecniche più promettenti e discussione sui benefici e limiti di ciascuna tecnica.
  • Parte IV: casi d’uso che possono beneficiare della maggiore accuratezza e integrità ottenute con l’uso di misurazioni grezze GNSS.

La White Paper è gratuita e può essere consultata cliccando sul seguente LINK.

Via rivista geomedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.